Primo maggio in bici

Primo maggio in bici: quali percorsi scegliere?

Il 1 Maggio è la Festa dei lavoratori e quale modo migliore per festeggiarla che passarla in sella alla tua due ruote, magari in compagnia di amici o della tua famiglia?
Se sei alla ricerca di idee per passare il Primo Maggio in bici e vuoi conoscere qualche percorso interessante che ancora non hai scoperto abbiamo preparato questo articolo per venirti in aiuto!

Realizzare biciclette dal 1980 non ci ha reso solo imprenditori, ma anche avidi pedalatori: nel nostro Paese esistono tantissime ciclovie emozionanti. Alcune più impegnative ed altre davvero semplici da affrontare anche per bambini. Ne andiamo alla scoperta per condividere ogni giorno questa nostra passione: che fai, sali in sella?

In bici a Rimini, la nostra città

Rimini ha una rete di ciclovie di oltre 120km, chiamata Bicipolitana. È la nostra città, dove costruiamo bici elettriche per spedirle in tutto il mondo, e ci teniamo che brilli per importanza quando si parla di impegno nella realizzazione di percorsi ciclabili. Per festeggiare il primo maggio in bici o bici elettrica potresti quindi pensare di approfondire la conoscenza della nostra splendida città con i seguenti percorsi a tua disposizione:

Anello Verde (ciclabile cittadina)

Si tratta di un percorso molto semplice, adatto in particolar modo a famiglie con bambini. Non presenta dislivelli ed unisce le bellezze della natura attraversando parchi cittadini e il Lago della Cava alla storia. Pedalando tranquillamente, infatti, potrete costeggiare l’anfiteatro romano ed arrivare fino all’Arco di Augusto.

Lungomare tra Rimini e Riccione

Un percorso un po’ più impegnativo, ma sempre adatto alle famiglie. Grazie alla vostra bici o bici elettrica a pedalata assistita, potrete partire dal Porto Canale ed arriva fino al Comune di Riccione. Costeggiando il mare con una pista ciclopedonale di circa 7,5 km. La scelta ideale per chi non può rinunciare a viste suggestive e brevi fermate per qualche foto ed una piadina per rifocillarsi al volo.

Ciclabile del fiume Marecchia

Praticabile anche dai meno esperti, questo percorso ciclabile si può affrontare solo in sella ad una mountain-bike (anche elettrica) perché si trova su una strada sterrata. Parte dal Parco XXV Aprile ed arriva fino a Ponte Verucchio. Il paesaggio circostante permette di immergersi nella natura; dal percorso sono visibili anche il campo da golf di Verucchio, il poligono per il tiro al piattello e l’aeroporto per aereomodelli da competizione.

Rimini – Novafeltria

La ciclabile del Marecchia prosegue per i più avventurosi verso Novafeltria, passando per il Santuario della Madonna di Saiano e Pietracuta, dove si possono ammirare i resti del convento di San Domenico e della Rocca omonima. Se ti ispira percorrerla, sappi anche che in fondo avrai l’imbarazzo della scelta per il tuo luogo di ristoro, essendo la città piena di osterie tipiche.

Rimini – Verucchio

Più lunga e impegnativa, infine, si tratta di una scelta idea le per chi non può rinunciare all’avventura in mezzo alla natura ed ha il coraggio di partire per un giro in bici non per tutti. L’arrivo però ripagherà gli sforzi: uno dei borghi più belli d’Italia ti aspetta con un panorama suggestivo e gustose eccellenze enogastronomiche.

Ti ricordiamo inoltre che grazie a Cobran potrai partire attrezzato di tutto punto. Ti suggeriamo, infatti, di scegliere dal nostro sito i migliori accessori per la tua bici come le borse o i pratici cestini portaoggetti.

Torna su